Casa al mare a 1 euro? Non sognare, compra. Ecco dove

Casa al mare a 1 euro? Non sognare, compra. Ecco dove

Dalla Toscana alla Sicilia: è una iniziativa che coinvolge una serie di comuni costieri italiani. All’investimento economico si coniuga l’impegno a tenere in vita borghi storici colpiti dallo spopolamento.

Non sognare, compra. Si può sintetizzare così l’iniziativa rivolta a chi è interessato ad acquistare una casa al mare. Il prezzo è più che favorevole: 1 euro.

Come si fa ad acquistare queste case? Cosa comporta l’investimento? E, naturalmente, dove sono situati questi immobili?

Per prima cosa occorre contattare il Comune e comunicare la propria manifestazione di interesse. In secondo luogo – questo è un aspetto importante da sottolineare – confermare sia l’impegno ad acquistare sia a ristrutturare entro un anno dall’acquisto. In particolare: “Questo impegno richiede un investimento aggiuntivo, stimato tra i 20.000€ e i 25.000€, per la ristrutturazione. Inoltre, per garantire il rispetto degli accordi, l’acquirente deve stipulare una polizza fideiussoria di 5.000€, valida per tre anni. Anche i cittadini stranieri possono partecipare al progetto, a condizione che siano in possesso di un codice fiscale italiano, necessario per il pagamento delle tasse”. (Fonte: idealista.it)

Tra comuni ai quali è possibile rivolgersi vi sono, per esempio, Nulvi in provincia di Sassari; Cinquefrondi in provincia di Reggio Calabria; Musumeli (Agrigento). La lista delle località coinvolte nell’iniziativa è ampia e tocca diverse parti di Italia: clicca qui.

Ognuno nella sua particolarità, questi borghi condividono arte, bellezza, tradizione, patrimonio naturalistico: un valore da preservare e promuovere. Acquistare casa qui al prezzo di 1 euro rappresenta un investimento non solo in termini economici: si assicura la loro sopravvivenza contro il fenomeno dello spopolamento, contribuendo alla loro rinascita.

Vuoi vendere la tua casa?

Richiedi una valutazione.

Compila questo form.