15. Cit Turin

Le quotazioni del Borsino

                       
TIPOLOGIA PREZZI
€/mq*
INDICE
COMMERCIABILITÀ
TEMPI DI VENDITA
Appartamenti
nuovi
3,3-4,0Buono 6 mesi
Appartamenti
signorili
2,5-3,2Ottimo 6 mesi
Appartamenti
medi
2,0-2,3Ottimo 6 mesi
Appartamenti
economici
1,7-1,9Buono 9 mesi
Negozi
posizione
primaria
2,2-2,9Medio 12 mesi
Negozi
posizione
non primaria
1,5-1,9Scarso Oltre 12 mesi
* I prezzi sono €/mq x 1.000

Le quotazioni del Borsino

Cit Turin in breve

Perché si chiama Cit Turin? La spiegazione più verosimile è che l'attuale quartiere sia stato il primo borgo a sorgere fuori dalle mura di Torino in epoca medioevale. Ed essendo un'unità amministrativa indipendente, ma confinante con la città, sarebbe stata chiamata in piemontese «Cit Turin», cioè «Piccolo Torino». Un'altra ipotesi farebbe derivare il nome dalle dimensioni del quartiere, anche se in passato la città era divisa in borghi ben più piccoli, ed è per questo che la risposta è storicamente meno condivisibile.
Oggi Cit Turin è l'unico quartiere della città ad avere esclusivamente una denominazione in piemontese, ed è caratterizzato per le sue case liberty molto eleganti. Tra le abitazioni di pregio della zona è da segnalare la storica «Casa della Vittoria», nota anche come «Casa del Carrera» o «Casa dei Draghi». E' stata commissionata dal cavaliere Carrera nel 1918 per celebrare la vittoria del primo conflitto mondiale, e sulla facciata sono presenti decorazioni con elementi simbolici e zoomorfi, tra cui una coppia di draghi alati. I palazzi d’epoca degli inizi del 1900 si possono ammirare anche in piazza Giardini Luigi Martini, conosciuta anche come piazza Benefica, perché qui un tempo sorgeva l’Istituto di Carità che si prendeva cura degli orfani.